Babysitting collettivo, in centro – Eleonora Negozio

Eleonora Negozio ha una formazione da psicologa, è un pubblico ufficiale nelle vesti di guardia zoofila, ha fondato insieme al marito una onlus chiamata Solidarietà Trasparente che vuole aiutare i cittadini senza tutela, appartenenti a fasce deboli, a vivere in maniera dignitosa.

Quando diventa mamma, e nello specifico, sottolinea lei, una “mamma moderna” piena di impegni ma che vuole anche i suoi spazi di libertà, sente l’esigenza di un servizio di supporto ai genitori. Nel panorama delle offerte di babysitting e spazi ludici per bambini e famiglie, Eleonora non trova quello che cerca. Soprattutto nella realtà del centro storico di Perugia. Da qui l’idea di rendere concreta e fruibile a tutti gli altri genitori la possibilità di avere un sostegno nella gestione quotidiana dei bambini, anche last minute e temporaneo, sotto forma di associazione culturale senza scopo di lucro. Eleonora è la presidente e organizza e gestisce la parte delle relazioni; i bambini sono affidati a delle educatrici professionali.

L’associazione si chiama Prezzemolo, e si trova in via della Stella, a pochi passi da Officine Fratti. È un vero e proprio “salva genitori”: accoglie i bambini di ogni età in qualsiasi momento della giornata e della sera, e per il tempo necessario. Nulla di standardizzato quindi, ma una offerta precisa, tagliata sulle richieste della famiglia, grazie anche alle convenzioni con ristoranti e bar.

“Attenzione, però, Prezzemolo non è solo un contenitore per bambini”, precisa Eleonora. “È uno spazio in cui stimoliamo le loro capacità, riscoprendo i giochi di una volta, proponendo percorsi d’arte, sviluppando la manualità, in un momento storico in cui invece sono il mondo virtuale e tecnologico a farla da padrone”.

A Prezzemolo è anche possibile riscoprire la bellezza e il valore del rapporto dei bambini con gli animali, l’altra grande passione di Eleonora. “È un aspetto che diventa anche educativo. Da noi bambini e cani interagiscono con naturalezza. Vediamo bambini, anche con difficoltà di relazione, aprirsi e responsabilizzarsi magari nel momento in cui devono fare la passeggiata con il cagnolino”.

L’offerta di Prezzemolo si rivolge a tutte le fasce di età e ha orari flessibili. È attivo un nido familiare che può ospitare fino a dieci neonati ma anche un aiuto compiti per chi frequenta elementari e medie. Un aspetto critico è stata la scelta del luogo, che tradizionalmente, secondo Eleonora, è associato alla difficoltà e scomodità del parcheggio. La volontà di aprire il servizio in pieno centro storico è stata perseguita però con determinazione: “Mi piaceva l’idea di valorizzare il centro e di farlo riscoprire ai bambini, insieme alla sua storia e ai suoi monumenti. Io in centro ci vivo, e ho scommesso sulla sua rivitalizzazione. A un anno dall’apertura dell’attività abbiamo circa cinquanta famiglie. Il ritorno di tutto questo è altamente gratificante a livello relazionale. Ho stretto rapporti con le altre mamme, facciamo rete con le altre associazioni e partecipiamo a vari eventi”. Eleonora si sente profondamente parte del centro storico, è una residente soddisfatta e integrata. Prezzemolo si nutre quindi di linfa vitale da questo punto di vista, e produce comunità.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”10″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” override_thumbnail_settings=”0″ thumbnail_width=”240″ thumbnail_height=”160″ thumbnail_crop=”1″ images_per_page=”20″ number_of_columns=”0″ ajax_pagination=”0″ show_all_in_lightbox=”0″ use_imagebrowser_effect=”0″ show_slideshow_link=”0″ slideshow_link_text=”[Mostra slideshow]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

 

Lascia un commento

Resta in Contatto

Iscriviti alla Newsletter